Strategie per il benessere

Come già avevano capito gli antichi greci “nessuno è libero se non è padrone di se stesso” (Epitteto).
Saper controllare le proprie azioni rompendo circoli viziosi di cattive abitudini e auto-sabotaggi mentali che spesso involontariamente ci bloccano non è impossibile. Esistono delle strategie di gestione per aumentare la consapevolezza dei nostri limiti ma soprattutto delle nostre risorse al fine di utilizzarle nella maniera più efficace.

In cosa consistono

Essere persone “empowered” significa essere in grado di avere un ruolo attivo nella propria vita ponendosi davanti alle sfide con atteggiamento positivamente costruttivo e riuscendo a modificare abitudini nocive in moda da trovare in sé il punto di riferimento per le scelte presenti e future.
AutostimaE' l'idea che ognuno di noi ha di sé stesso, frutto delle proprie autovalutazioni che deriva dal confronto tra le nostre esperienze reali e le nostre aspirazioni. Avere una buona autostima aiuta ad essere intraprendenti, a raggiungere obbiettivi ed a vedere nelle critiche un'occasione di crescita.
Gestione dello stressQuando le richieste dell'ambiente superano le nostre risorse, si va incontro a tre fasi: allarme, resistenza ed esaurimento. Conoscere strategie per fronteggiare lo stress può essere utile per aumentare l’efficacia nell'affrontare situazioni di vita difficili potenziando le proprie risorse personali.
Espressione della rabbiaSpesso si associa la rabbia ad un'emozione incontrollabile di cui aver paura. In realtà la rabbia non è un emozione negativa, al contrario, se espressa correttamente è in grado di svolgere una funzione adattiva che permette di comunicare in modo costruttivo emozioni e tensioni, arricchendo e preservando i rapporti interpersonali.

Iscriviti alla Newsletter