Sane abitudini alimentari

La rilevanza del rapporto tra alimentazione e salute è stata messa in risalto dall’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) evidenziando l’importante ruolo della nutrizione all’interno della vita di ciascun individuo. In particolare l’alimentazione risulta essere determinante sullo sviluppo, sulla produttività, sulla qualità della vita e sulle condizioni psicofisiche delle persone. È da tale consapevolezza che nasce l’esigenza di acquisire strategie volte a migliorare le proprie abitudini alimentari.

Scopriamo di più

Conoscere e lavorare sul proprio rapporto con il cibo è indispensabile per agire in modo diretto e definitivo sulle cause delle abitudini alimentari che si vogliono cambiare. Ciò porterà ad acquisire uno stile nutrizionale sano senza mai sentirsi costretti in una dieta.
Connettersi con il proprio corpoLa meditazione aiuta ad essere consapevoli dei propri bisogni e a saper a riconoscere quando si ha realmente fame. Questo è il primo passo per migliorare il rapporto con se stessi e con il cibo.
Evitare la fame emotivaSpesso si mangia per rabbia tristezza e solitudine in quanto si attribuisce al cibo una valenza non solo nutritiva ma anche affettiva. Riconoscere questo meccanismo aiuta a modificare abitudini alimentari scorrette.
Mangiare con i cinque sensiPossiamo mangiare senza molta attenzione non assaporando il gusto del cibo oppure possiamo scegliere di utilizzare tutti e cinque i sensi per godere pienamente di ogni pasto.